Twitter Facebook youTube MySpace
 
 
BLOG


2013
08
GIU

In molti temevano che a Praga, durante la partita Repubblica Ceca-Italia, Balotelli venisse pesantemente preso di mira, come spesso è capitato in quello stesso stadio a molti calciatori di colore.

E invece non è successo niente, nessuna contestazione, nessun buuu, nessun coro tipo sei uno scimmione, neanche una banana lanciata in campo, deluse tutte le attese.

Purtroppo i razzisti da stadio sono fatti così, sono imprevedibili, tu li aspetti al varco pronto a isolarli e a condannarli come si merita chi “non ha niente a che fare con il calcio” e loro sono capaci di non presentarsi nemmeno.

Leggi l'articolo completo su La Repubblica.it:

http://gioele-dix.blogautore.repubblica.it/2013/06/08/pregiudizi-universal

(continua)

Tags: Balotelli calcio internazionale razzismo da stadio

2013
03
GIU

Quante cose capita di vedere in una vita.
Tante cose e il loro esatto contrario.

Penso a mio padre che da ragazzo ha visto il nazismo crescere e dilagare con le sue aberranti teorie sulla purezza della razza.
E si sa che ben prima di metterle in pratica con la mattanza di ebrei e zingari, i tedeschi si concentrarono su coloro che consideravano scarti della società umana: gli handicappati, i malati di mente, gli omosessuali.

Leggi l'articolo completo su La Repubblica.it:

http://gioele-dix.blogautore.repubblica.it/2013/06/03/autistici-alla-guida/

(continua)

Tags: autismo diversamente abile Germania occupazione

2013
30
MAG

Qualche settimana fa, ospite in una radio per pubblicizzare la campagna di sms solidali a favore della onlus che sostengo da anni, il CIAI, mi hanno colpito i messaggi di alcuni ascoltatori (pochi, ma non pochissimi) che chiedevano un buon motivo per fare beneficenza a favore di bambini della Costa d’Avorio, “quando qui c’è chi fatica ad arrivare a fine mese”.

Leggi l'articolo completo su La Repubblica.it:

http://gioele-dix.blogautore.repubblica.it/2013/05/30/ex-equo-e-solidale/

(continua)

Tags: solidarietà

2012
09
GEN

Da bambino sentivo nominare dai grandi babbo natale, la fata turchina, l'uomo nero, il babau, il gigante non mi ricordo come. Personaggi tirati in ballo per blandire o per minacciare, usati sempre e soltanto per ottenere qualcosa da me. Per questo mi stavano tutti antipatici. Unica eccezione: la Befana! Solitaria, indipendente, disinteressata totalmente alla propria immagine, generosa ma senza eccessi. E soprattutto tecnologica. Fantasticavo su quella sua scopa a reazione con la quale sfrecciava in alto nel cielo. A qualcuno faceva paura per il suo aspetto, ad altri per il suo spirito ribelle, fuori dagli schemi. Un’anziana un po’ matta e stravagante, che non teme l’impopolarità consegnando carbone in mezzo a giochi e dolcetti. (continua)

Tags: befana babbo natale

1 2 3 4 Successiva 

 

ULTIMI COMMENTI

Valentina: Bellissimo monologo che cade proprio a cecio... ho avuto il coraggio di lasciarlo e dirgli che non ... leggi >>

Domenico: Carissimo Dix sei veramente un portento sei un grande artista ma tu al sud quando vieni? i tuoi ... leggi >>

Offerte Internet: Ciao Gioele. Devo ammettere di averti conosciuto solo da poco, ma vedere un tuo spettacolo ... leggi >>

alex: grande gioele ! leggi >>

 

 

Technorati Profile

   Credits: NetworkDev S.r.l. Copyright © 2006-2019 Giovit S.r.l. P.IVA 09539720152 - Tutti i diritti riservati - Utilizzo del Sito