GUARDA IL VIDEO
INDIETRO

   
FILM - Per non dimenticare
 
 
Inserito il: 13-Nov.-2006
URL:
 

1993 - Per non dimenticare, film per la regia di Massimo Martelli, che racconta l'ora immediatamente precedente all'esplosione della bomba alla stazione di Bologna, attraverso una serie di microstorie, interpretate tutte da attori piuttosto famosi che hanno prestato la loro opera gratuitamente.
COMMENTI
Caro Gioele,
come al solito la tua interpretazione è ineccepibile, degna della tua persona, che sia seria o comica.
Bravo anche lo sceneggiatore a far dire alla ragazza: un prete? Con quella faccia? "Veramente non ce l'hai la faccia da prete".
Gioele, ti dico queste cose qui proprio oggi, 2/agosto/2008, con il cuore in gola pensando a quel giorno, sia perchè l'atrocità dell'evento è stata inaudita, sia perchè ancora oggi non si è venuto a capo di niente sulle responsabilità dirette ed indirette dell'accaduto, sia perchè personalmente (osservo la scena del ragazzo nel treno e vedo me) mi trovo ancora qui a parlare, vivo, e "forse"
sarei stata una di quelle vittime: (mmmmmfffffffff
che fatica scrivere quelle parole) come tu ben sai sono tutore di una protesi all'arto inf. dx., il 2 agosto del 1980 avevo un appuntamento all'INAIL di Budrio (BO) per una riparazione della
protesi stessa (tanto per capirci è lo stesso Istituto dove hanno rimesso in piedi con protesi il pilota Zanardi) ma il capo officina mi telefonò a casa, uno degli ultimi giorni di luglio, dicendomi che l'appuntamento sarebbe stato spostato al 9 agosto prossimo venturo per problemi di mole di lavoro del 2 agosto; ora io, per recarmi lì, a quei tempi, prendevo il treno espresso delle ore 8,00 ad Ancona ed arrivavo a Bologna alle ore 10,10, 10,15, 10,20?,a quei tempi il ritardo c'era spesso, poi con un pulmino dell'Istituto arrivavo a destinazione; non so e non mi sono informato
se quel giorno quel treno era arrivato in stazione o meno se si su quale binario si sia fermato fosse stato il terzo binario so già che avrei impiegato circa 5 minuti per uscire dalla stazione, NON SO, NON SO, NON SO! Chiudo qui il commento perchè sto piangendo, come piangeva mia zia telefonando a casa perchè sapeva che dovevo recarmi lì quel giorno, in famiglia, alle ore 12,00 TG3, c'è stato un piangere ed urlare generale.
Ciao Giole, ti saluto con GRANDE AFFETTO!
Marcello


 


 

   Credits: NetworkDev S.r.l. Copyright © 2006-2019 Giovit S.r.l. P.IVA 09539720152 - Tutti i diritti riservati - Utilizzo del Sito